News

Mehala

Aggiornamento rimborsi spese adottive

– Pubblicazione del D.P.C.M. del 3 maggio 2018 (30 maggio 2018) – 

Si informa che in data 30 maggio 2018, sul sito della Commissione per le Adozioni Internazionali, è stato pubblicato il D.P.C.M. in oggetto.

Potranno presentare istanze di rimborso le coppie che hanno concluso l’iter adottivo con autorizzazione all’ingresso del minore in Italia rilasciata tra il 1° gennaio 2012 e il 31 dicembre 2017.

Per beneficiare del rimborso è necessario l’ingresso in famiglia del minore.

 

Per la presentazione dell’istanza di rimborso, vi invitiamo a leggere attentamente il D.P.C.M., le FAQ e ogni altra notizia utile pubblicata sul sito dalla CAI.

Sono anche stati chiariti i dubbi riguardanti il “MODELLO B”. Di seguito un estratto dal sito della CAI:

“Gli enti che alla data del 1° giugno 2018 non hanno ancora rilasciato la certificazione delle spese alla coppia adottiva, per produrre alla coppia tale certificazione utilizzano esclusivamente il “modello B” che, in tal caso, la coppia dovrà allegare all’istanza di rimborso.
Pertanto, le coppie che sono già in possesso di certificazione delle spese adottive prodotta dell’ente prima del 1° giugno 2018, in alternativa al “modello B” , potranno allegare all’istanza di rimborso certificazione già in loro possesso corredata dell’autocertificazione rilasciata all’ente stesso per le spese autonomamente sostenute.”

 

 Sono quindi ritenute valide le certificazioni che annualmente vi abbiamo rilasciato, alle quali dovrete allegare le dichiarazioni riferite alle spese che avete sostenuto autonomamente.

Vi terremo costantemente aggiornati in caso di ulteriori disposizioni.

Leave a Reply