Ritrovarsi

di Tina Ditaranto

Ritrovarsi

Anush, Nitya e Sabarna.
Questa è la storia (o per meglio dire un frammento) di tre bellissimi bambini che il destino ha voluto far incontrare per la prima volta nella casa dei bimbi di Chennai e poi girando pagina li ha catapultati qui in Italia.

Nitya e Sabarna hanno condiviso luogo, tempo e affetti sin dai primi giorni di vita (sono nate a 4 mesi di distanza l’una dall’altra) e Anush è arrivato lì da loro dopo qualche tempo.

Mentre loro si incontravano in India, la trama delle nostre storie di mamme si intrecciava qui.

Ad un seminario, “casualmente” conoscevo Renata a pochi giorni dall’abbinamento con Sabarna, ed un anno dopo sempre “casualmente” conoscevo Micaela da Mehala.

Siamo diventate amiche naturalmente, forse per affinità, per condivisione di stile di vita o forse perchè il destino ci preparava ad un nuovo incontro. Ad un certo punto è arrivato l’abbinamento per Micaela e dopo qualche mese il mio. Il denominatore comune era il KP di Chennai. Cosi dopo molti mesi di paturnie alla spicciolata uno dopo l’altro i nostri tre pargoli sono atterrati in Italia.

Nitya ha visto Sabarna subito all’aeroporto e dopo due giorni Anush a casa nostra. Abbiamo capito che si conoscevano ma avevano bisogno di “scoprirsi”, di abbattere qualche barriera, di diventare amici, di imparare a stare assieme.

Oggi sono amici, giocano insieme, si abbracciano, si baciano e si cercano. E noi mamme? Noi siamo amiche e ne approfittiamo per farci delle grandi chiacchierate.

Leave a Reply